SHARPER NIGHT 27.09.2019 – Memorie e Digital Humanities

 

 

 

 

Il gruppo Memorie e Digital Humanties partecipa alla Notte europea dei ricercatori 2019 SHARPER NIGHT: appuntamento a Macerata!

Vuoi sperimentarti? Mettiti alla prova con i quiz della SHARPER NIGHT!

La prospettiva del curriculum Memorie e digital humanities è formare ibridamente umanisti digitali, specialisti in grado di innovare e sviluppare strumenti, buone pratiche e applicazioni in tema di archivi e records management, nel contemporaneo scenario ibrido e digitale.

Scopri gli eventi a cura del gruppo in 5 semplici passi

  • Tre, due, uno…Archivio! Laboratorio didattico per bambini – Giocare, disegnare,  costruire e apprendere: puzzle da costruire, archivi da immaginare, documenti da riprodurre e piccoli gadget, come spille e adesivi, in regalo ai bambini e i ragazzi che ci faranno compagnia.

Orario: 19:00-19:50
Luogo: CreaHub, via Antonio Gramsci 29, Macerata

  • Archivi e multidisciplinarietà –  Momenti ludici e divulgativi accanto a momenti di illustrazione delle linee di ricerca, in un desk condiviso con altri colleghi: si parla, si gioca e si scopre cosa realmente sono gli archivi, i documenti archivistici, gli standard, le norme e i metadati. Per scoprire il nostro mondo di ricerca applicata con brochure, QR Code e giochi on line.

Orario: 18:30-23:00
Luogo: via Antonio Gramsci, corner giallo, Macerata

  • La luna sopra Berlino – Video e parole per mostrare la Storia e le storie svelate e custodite dagli archivi. Il 2019 è un anno ricco di ricorrenze: dai conservatori di fonti archivistiche tre omaggi multimediali dedicati a 1519 – Leonardo da Vinci, 1969 – L’uomo e la luna1989 – La caduta del muro di Berlino.

Orario: 19:15-19:45
Luogo: piazza Cesare Battisti, Macerata

Studiamo, ci aggiorniamo, sperimentiamo, applichiamo, monitoriamo e cerchiamo di inoculare coscienza e sensibilità archivistica. Archivi: ovunque, per chiunque. Gli archivi sono – sono stati e saranno – una finestra diretta sugli eventi:  nelle nostre attività di ricerca applicata ci impegniamo perché strumenti e processi digitali siano di supporto alla manutenzione e conservazione della memoria, progettando sistemi e valorizzando le fonti. Non importa il supporto dei documenti che compogono gli archivi: che sia carta oppure siano bit, ci impegniamo per consentire che quell’item sia legato al suo contesto e adeguatamente prodotto, mantenuto, conservato, valorizzato.

Ci applichiamo quotidianamente per costruire un ponte fra più discipline e sviluppare innovazione:  archivistica, diplomatica, filologia, informatica, giurisprudenza (ne citiamo solo alcune) applicate al records management e alla valorizzazione di beni culturali. S-viluppare: togliere i viluppi, gli intrecci confusi. Questo è il nostro obiettivo, nel campo in cui operiamo. E un po’ nel nostro orizzonte personale e collettivo.

Il 27 settembre a Macerata. E anche gli altri giorni, in Università a Macerata e negli altri luoghi in cui operiamo. Fisici e virtuali. Dove? Scopri dai nostri profili dove operiamo e come rintracciarci.

 

Grazie a tutti coloro che hanno creduto nel nostro progetto.